SEGUICI
categorie:
giugno 8, 2015

Gravi carenze e ritardi per il programma Garanzia Giovani Lazio

(www.latina.ogginotizie.it)La UIL di Latina, congiuntamente alla UILTEMP (la categoria UIL che si occupa di tutte quelle persone che a vario titolo svolgono attività lavorative precarie, dai lavoratori interinali, ai lavoratori a progetto, alle partite IVA, alle prestazioni occasionali e più in generale dei giovani e dei disoccupati), sta registrando con grande apprensione e preoccupazione le molteplici difficoltà che tanti ragazzi stanno riscontrando con Garanzia Giovani: "Si scontano problemi insistenti – commenta Stefano Pasotto, Segretario provinciale della UILTEMP di Latina – con molti ragazzi iscritti con slancio ed entusiasmo al programma Garanzia Giovani, spinti dall’enorme tam tam mediatico messo in atto dalla regione Lazio circa le grandi opportunità offerte dal programma, in realtà le cose sono ben più complicate in quanto si riscontrano ritardi nella presa in carico dei ragazzi, spesso infatti le persone arrivano ad uscire dal programma senza ancora essere mai state chiamate dai centri per l’impiego”. Dello stesso avviso Luigi Garullo, Segretario Generale UIL Latina, che spiega: "Con i giovani bisogna dare segnali di serietà. Ci risultano mesi di vergognosi ed insopportabili ritardi nell’erogazione delle indennità di rimborso previste, spesso assistendo a rimpalli di responsabilità, la verità è che la regione Lazio dovrebbe essere parte attiva nel cercare soluzioni a questi problemi, in Lombardia la regione fa anticipare i rimborsi dei tirocinanti alle aziende, non so se è una soluzione funzionale ma almeno si cerca di porre in essere azioni per superare le difficoltà. In ogni caso – aggiunge ancora Garullo – credo ancora che Garanzia Giovani possa essere una grande opportunità, però occorre serietà e smetterla di sovrapporre una zavorra che si chiama burocrazia che rallenta ogni processo, evitando di cambiare le regole del gioco in corso d’opera e soprattutto mettere i centri per l’impiego nelle condizioni di svolgere appieno queste ulteriori funzioni a cui sono chiamati”.
Parliamo di: