SEGUICI
categorie:
maggio 31, 2017

Comunicato stampa: co.co.co. in servizio presso le scuole statali

Dopo gli impegni presi dal Ministro dell’istruzione, in sede istituzionale volti a trovare utili soluzioni per la stabilizzazione dei co.co.co. in servizio presso le segreterie delle scuole statali, peraltro con risorse già presenti nel bilancio del MIUR, la maggioranza e il Governo si sono “dimenticati” di inserire nel maxi emendamento la norma che avrebbe consentito a poco meno di 900 persone, che da oltre 18 anni assicurano i servizi di segreteria nelle scuole statali in varie regioni, soprattutto in Campania e in Sicilia, di avere la possibilità di uscire dall’infinita sequenza di contratti di collaborazione da rinnovare ogni anno scolastico, anche alla luce delle nuove norme di legge. È questo l'ennesimo "incidente di percorso" al quale il Governo ha il dovere di rimediare nel rispetto della dignità lavorativa, ormai da troppo tempo lesa, di quei lavoratori che, in Italia, da decenni offrono un servizio essenziale per studenti e famiglie. UILTemp, Felsa e Nidil si mobilitano con effetto immediato chiedendo al Ministro dell’istruzione di dare seguito agli impegni assunti in occasione dell'incontro del 25 maggio u.s., intervenendo sulla maggioranza e sul Governo, ed insieme si facciano carico di portare a compimento la stabilizzazione di questo personale attraverso l'inserimento della norma nel prossimo provvedimento utile, proclamando da subito lo stato di agitazione dei co.co.co. delle segreterie scolastiche. Comunicato stampa in formato PDF
Parliamo di: