SEGUICI
maggio 4, 2017

Vertenza Flextronic

È terminato da poco il tavolo di trattativa sulla vertenza Flextronix al Mise. L' azienda non fa retromarcia sui 65 lavoratori somministrati lasciati a casa alla fine del mese di marzo, secondo l'azienda gli attuali carichi di lavoro non consentano i rinnovi. Sulla vertenza sono previsti ulteriori incontri al Mise nei prossimi mesi per monitorare l'andamento aziendale e la possibilità di altre stabilizzazioni degli attuali 250 lavoratori somministrati presenti in azienda. La discussione è tutta ancora destinata a continuare. Uilm Nazionale UILTemp UIL Nazionale
Parliamo di: