Questo sito fa uso di cookie. Chiudendo questo banner e proseguendo la navigazione, acconsenti all'uso dei cookie.

Indennità 600€ collaboratori sportivi

Scritto il .

cura sport

A CHI SPETTA

Titolari di rapporti di collaborazione, già in essere alla data del 23 febbraio 2020 e ancora pendenti al 17 marzo 2020, esclusi dalle altre misure previste dal DL “Cura Italia”. Il rapporto di collaborazione deve essere con Federazioni Sportive Nazionali, Enti di Promozione Sportiva, Discipline Sportive Associate, Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche, iscritte e riconosciute dal CONI.
Priorità a coloro che nel 2019 non abbiano percepito compensi superiori a 10.000 euro complessivi.
L’indennità non è cumulabile con altre prestazioni e indennità previste dal Decreto Legge Cura Italia. Non possono chiedere l’indennità i titolari di Partita Iva, le persone iscritte alla Gestione Separata dell’INPS, e tutti coloro che hanno altri redditi da lavoro e/o reddito di cittadinanza. Il fondo ha uno stanziamento pari a 50 milioni di euro, e l’indennità sarà erogata direttamente
da Sport e Salute Spa sul conto corrente indicato dal richiedente.

PROCEDURA PER LA COMPILAZIONE

Dal 7 al 30 aprile 2020 esclusivamente on line attraverso la piattaforma informatica di Sport e Salute SpA (come da decreto attuativo del 6/4/20).

La procedura prevede tre fasi:

DOCUMENTAZIONE E DATI NECESSARI

Allegare:

PER ASSISTENZA CONTATTA LA SEDE PIÙ VICINA A TE